10 errori frequenti dei webmaster principianti

Ogni giorno Internet è pieno di un numero crescente di siti, molti dei quali non hanno prospettive elevate e, dopo un breve periodo di tempo, vengono abbandonati dagli stessi sviluppatori.

In primo luogo , questo è dovuto alla forte competizione, In secondo luogo, i webmaster principianti non hanno un livello sufficiente di conoscenza e iniziano a implementare il loro progetto non preparato.

Gli errori di base dei webmaster principianti sono un elenco completo di varie azioni che non vengono eseguite correttamente o che non vengono eseguite affatto. La creazione di siti web è un ottimo modo per fare soldi, soprattutto perché ai nuovi utenti vengono offerte molte opportunità per usarli.

Se desideri diventare l'amministratore di qualsiasi sito, quindi leggi questo materiale, potresti essere in grado di estrarre informazioni utili per te.

10 errori frequenti dei webmaster principianti

10 errori frequenti dei webmaster

  1. Uno degli errori più comuni è la mancanza di un obiettivo del progetto in fase di creazione. Molti webmaster novizi decidono di creare il proprio progetto, senza prestare attenzione alla necessità di inventare un obiettivo.

    In questo caso, iniziano ad agire senza fare affidamento su determinati criteri, ma svolgono un lavoro generale, che porta a una bassa efficienza della manodopera. Ad esempio, se si decide di creare un sito per attirare i referral, è necessario tenere conto del proprio obiettivo in tutti i passaggi eseguiti, nonché della manutenzione futura del sito.

  2. Il proprio sito web su Internet è un business, la cui creazione può essere accompagnata da alcuni costi. Molti nuovi arrivati ​​credono che è possibile creare un grande progetto da zero e non è necessario investire denaro per tutto il suo sviluppo.

    Infatti, affinché un sito diventi popolare senza organizzare la sua pubblicità, è necessario implementare una risorsa davvero unica che possa attirare l'attenzione degli utenti. È anche possibile integrare questo errore con la distribuzione errata dei profitti dal sito, che è anche abbastanza comune.

10 errori frequenti dei webmaster principianti

  1. Quando si inizia a sviluppare un sito Web, i webmaster raramente stabiliscono scadenze per se stessi e ritardano quindi l'implementazione di un'azienda per un periodo indefinito. Se intendi ottenere un sito già pronto non tra 2-3 anni, ma tra un mese o due, stabilisci delle scadenze specifiche per il lavoro e cerca di rispettare il piano.
  1. I materiali che saranno posizionati sul tuo sito dovrebbero essere progettati correttamente, non dovrebbero essere errori, così come è necessario ottimizzarli.

    Preparare contenuti per la pubblicazione è un momento cruciale che molti webmaster dimenticano. Se metti scarsa qualità sul tuo sito web, e persino permetti contenuti unici, non otterrai il successo.

  1. Non tutti i principianti verificano se il loro sito è correttamente visualizzato in tutti i browser e con risoluzioni di schermo differenti. Sono tutti belli, perché fare qualcos'altro? In realtà, questo può essere un problema serio, sia in termini di fattori comportamentali, sia nel livello di insuccessi.

    Assicurati di controllare come controllare il sito cross-browser. Assicurarsi che il sito sia visualizzato correttamente, indipendentemente dal software utilizzato, dall'attrezzatura e dal sistema operativo.

  1. Codice sito ingombrante, un altro errore comune dei webmaster. Chiudono il codice con tutti i tipi di script, a volte ciò avviene installando plugin. Tutto il codice non necessario deve essere rimosso, ha un onere aggiuntivo e porta ad una diminuzione della velocità di download del sito.

    Se tu stesso non sai come pulire il codice, contatta i professionisti. I freelance dello scambio sono sempre pronti ad aiutare.

  1. Vari studi hanno ripetutamente dimostrato che la crescita del traffico mobile viene osservata di anno in anno. Il sito ha bisogno di una versione mobile? Ovviamente, senza di essa, un'enorme percentuale di traffico mirato viene persa.

    Non è così difficile sviluppare una versione per dispositivi mobili, sono stati creati servizi speciali ed estensioni per popolari CMS. In generale, è preferibile utilizzare un design adattivo in modo che la risorsa sia correttamente visualizzata su computer e smartphone.

  1. Il prossimo errore dei webmaster è un'alta concentrazione di pubblicità. Cercando di guadagnare più denaro possibile, i principianti hanno messo un sacco di bandiere e teaser. Sperano di ottenere più transizioni, ma questo provoca l'effetto opposto.

    Le persone si sparpagliano letteralmente da siti pieni di pubblicità. Se è scomodo studiare le informazioni, le pagine sono sovrapposte a finestre pop-up e banner luminosi pubblicizzano truffe (o adulti), le pagine vengono chiuse immediatamente.

  1. In alcuni casi, i webmaster principianti che non hanno compreso le basi della creazione di siti Web violano la procedura. Ad esempio, alcuni sviluppatori web immediatamente indicizzano le loro risorse e solo dopo iniziano a lavorarci e cambiano molti parametri diversi.

    Prima di passare alla fase successiva dell'implementazione del sito, finire sempre il precedente.

10 errori frequenti dei webmaster principianti

  1. L'ultimo errore spesso riscontrato dai webmaster è l'assenza della necessità di mantenere le proprie risorse. Alcuni creatori di siti ritengono che un sito già pronto, ricco di informazioni, sia in grado di funzionare non accompagnato, ma in questo modo "perdono" le prospettive di sviluppo del loro progetto.

Vuoi diventare un webmaster di successo? Quindi dovrai assolutamente ridurre gli errori nelle tue azioni e apprendere le basi dello sviluppo del sito web. Altrimenti, semplicemente non è possibile creare un progetto di successo, a causa della mancanza di conoscenze necessarie.

10 errori frequenti dei webmaster principianti

Di cosa si sbagliano i webmaster?

Abbiamo già esaminato le principali carenze nel lavoro dei neofiti. Se non vengono corretti in tempo, puoi dire addio ai potenziali clienti e dimenticare le buone posizioni. È necessario lavorare onestamente e non trascurare le semplici regole.

Consideriamo ora meno gravi, ma errori importanti durante il monitoraggio dei siti Web:

  • aggiornamenti rari, molti dati non aggiornati;
  • molti strumenti inutili (tempo, calcolatrice , calendario);
  • un enorme massa link in uscita (come chiudere il sito dall'indice, link, pagina);
  • completa mancanza di ottimizzazione negli articoli (come ottimizzare il post per il blog);
  • scelta di hosting non di alta qualità, dominio errato;
  • utilizzo dello spam per la promozione del sito;
  • interfaccia non standard, scomoda e non ponderata ;
  • pubblicità nel formato di messaggi pop-up o blocco del corpo della pagina;
  • lavoro dal tramonto all'alba senza riposo;
  • tenta di avviare la monetizzazione dall'inizio;
  • set pagine inutili (collegamenti interrotti).

A tutto questo si può contare il progresso analfabeta. Senza alcuna conoscenza, i principianti acquistano link, gestiscono campagne pubblicitarie ed eseguono altre azioni, solo peggiorando gli indicatori. Fino a quando non avrai compreso a fondo quali metodi sono adatti e che funzionano davvero, non dovresti nemmeno accettare la promozione.

Non calpestare un rake disposto davanti ai neofiti. Gli errori dei webmaster dovrebbero essere per te il miglior esempio e aiutarti a capire cosa puoi fare e cosa a cui fare attenzione. Un'azione sbagliata e la reputazione del sito saranno scosse e questo comporterà un declino di tutti gli indicatori.

Ti interesserà anche:
- Suggerimenti per i lavoratori delle poste
- Come aumentare lo stipendio di un libero professionista
- Come scrivere una lettera al cliente

Ricerca

articoli Correlati