Come battere la concorrenza attraverso una rete di mini-siti - Profit Hunter

Come battere la concorrenza attraverso una rete di mini-siti - Profit Hunter Quando inizi a lavorare per promuovere il sito in una nicchia di fascia media, i problemi non ti fanno aspettare. C'è una forte concorrenza qui, e un tentativo di catturare una nicchia in picchiata dà un risultato non troppo buono e, soprattutto, di breve durata.

Costruire un singolo sito usando le parole chiave come strumento di promozione porta molto rapidamente a un "tetto" che non può essere superato con questo metodo.

Quindi cosa fare? Usando l'astuzia e l'ingegno, puoi aggirare i "mostri", i vecchi e fiduciosi siti che sono saldamente stabiliti nella parte superiore e non consentono ai giovani "nuovi arrivati". Perché, qualunque query tu inserisca, nella maggior parte dei casi Wikipedia o un sistema di informazioni di riferimento simile cadranno molto probabilmente nelle prime quindici posizioni, gli argomenti degli articoli in cui non sempre corrispondono alla query? L'età del sito, la sua autorità e le dimensioni giocano per i motori di ricerca un ruolo non meno importante della vicinanza tematica. E con questo non puoi fare nulla, se non usi la "soluzione alternativa".

Invece di costruire un enorme sito con migliaia di backlink, vale la pena disperdere le forze di attacco. Se crei un sacco di siti di medie dimensioni che sono interconnessi tra loro e formano una rete tematica in miniatura, questa rete non solo può ottenere molto traffico LF e MF, ma è anche possibile coprire un avversario potente. La creazione di una griglia di siti e il loro collegamento è l'essenza del nostro metodo proposto. Quindi le frasi chiave guadagneranno in modo molto diverso.

Non c'è bisogno di avere paura di rompere il sogno arcobaleno di un portale enorme e bello in molti piccoli siti. Per i visitatori non importa, perché per loro la cosa principale - ottenere informazioni e comunicazione.

Innanzitutto, dividiamo un numero enorme di sezioni del nostro portale e trasferiamo ciascuna sezione in un dominio separato o almeno in un sottodominio del nostro portale.

Quali sezioni abbiamo? Let's list: notizie, articoli, blog, guida e aiuto, forum, galleria fotografica, promozioni e concorsi, donazioni. Il tuo portale ha più sezioni? Meraviglioso! Quindi ottieni una rete più ampia di siti! Sarà anche bello se crei versioni in più lingue dei tuoi siti. Che questo sia necessario o meno dipende da te. Per tutte queste sezioni assegniamo un dominio separato.

Di conseguenza, abbiamo 8 piccoli siti invece di 1 grande portale.

Secondo, ogni sito dovrebbe avere un modello univoco e più di una pagina di contenuti? Certo! Quindi, seguendo questa regola, "vestiamo" un modello unico su ciascun sito e aggiungiamo almeno 5-10 pagine di contenuti. Se ci sono problemi con il riempimento, nessuno vieta di suddividere una sezione densamente riempita e dividerla tra diversi siti.

Infine, terzo, collegamento e struttura del sito. Cosa faremo con questo "miracolo"? Collegheremo entrambe le pagine dello stesso dominio e pagine di domini diversi tra loro. Se hai un menu flash nell'intestazione del sito, assicurati di duplicare il menu di testo, ad esempio nel blocco di sinistra del sito, in modo che i robot di ricerca possano facilmente seguire i link alle tue pagine e indicizzarli. "Contrasta" il testo nel menu sotto le nostre richieste woofer e midrange. Puoi creare collegamenti nel menu alle pagine di un altro dominio. Stiamo collegando le pagine del nostro sito web nel modo seguente:

Come battere la concorrenza attraverso una rete di mini-siti - Profit Hunter

Assicuratevi che nel contenuto delle pagine mettiamo i collegamenti con la query MF o LF necessaria.

Avviso importante!

Affinché la tua rete di siti non venga calcolata e, di conseguenza, non vietata, preferibilmente segui i seguenti 7 suggerimenti:

1. Usa diversi dati whois.

2. Assegna un indirizzo IP separato per ciascun sito.

3. Usa struttura diversa su siti.

4. Utilizza domini registrati in momenti diversi.

5. Ospitare siti da diverse società di hosting.

6. Evidenzia un design unico per ogni sito.

7. Aggiungi contenuti esclusivi o riscrittura di alta qualità al sito.

Ti piacciono gli articoli? Iscriviti alla newsletter!

Ricerca

articoli Correlati