Come creare un sito grigio - Profit Hunter

Come creare un sito grigio - Profit Hunter

Incontra la traduzione dell'articolo di Ely su BlueHatSeo sulla creazione di siti Web grigi promesso nell'articolo sull'impero SEO.

------

Quindi, grigio SEO . Iniziamo a capire di cosa si tratta. La maggior parte dei webmaster ritengono giustamente che al centro del grigio SEO ci siano delle discutibili tecniche di ottimizzazione. Cioè, tecniche che sollevano dubbi su quale sito è di fronte a te: nero o bianco. E questi dubbi sono buoni, perché se riesci a seminarli nell'anima di un normale utente, allora ingannare il bot di ricerca non sarà un problema.

Nella fase di sviluppo di una struttura di un sito grigio, è meglio trovare e copiare la struttura di un altro sito che in linea di principio non può essere vietato dai motori di ricerca. Questo sito, per esempio, è Digg. La struttura di Digg è la seguente: il sito ha diverse categorie principali, che sono suddivise in sottocategorie in cui vengono pubblicate le notizie. Ogni notizia include un titolo e una descrizione breve (fino a 255 caratteri). Ogni voce di notizie è accompagnata dal contenuto dell'utente (commenti). Se guardi oggettivamente questa struttura, sembra molto dubbia. C'è poco contenuto, non è organizzato nello stesso modo in cui i siti informativi sono organizzati, e il contenuto degli utenti, di norma, è scarso e non unico. Inoltre, nessun controllo di qualità, eccetto, ancora, voti degli utenti, questi "commenti" non passano.

Ma sappiamo che Digg, Reddit e altri social network di questo tipo camminano nella grande autorità dei motori di ricerca, quindi gli algoritmi antispam di quest'ultimo non reagiscono alla loro struttura scadente, tanto meno considerano un segno di SEO nero. E ci dà un grande vantaggio, su cui sarà costruito il nostro sito grigio.

Ora dobbiamo decidere sulle fonti di contenuto. Sull'esempio di Digg, sappiamo che il contenuto di grandi programmi sociali è costituito per la maggior parte da titoli e estratti dalle notizie (il soggetto non gioca un ruolo importante). E questo è un altro vantaggio, perché Google non considera la ristampa delle notizie come contenuto duplicato, poiché la stessa notizia viene pubblicata quasi contemporaneamente su moltissime risorse. Questo approccio è abbastanza logico.

Quindi ottenere il contenuto non è un problema. Hai solo bisogno di estrarlo dai feed RSS dei siti popolari. Inoltre, se vogliamo copiare la struttura di Digg, non abbiamo bisogno di tutte le notizie - solo il loro nome e un piccolo estratto. Abbiamo anche bisogno di commenti degli utenti.

Dove ottieni contenuti personalizzati? In questo caso particolare, la migliore fonte di contenuto è la stessa risorsa da cui abbiamo strappato la struttura, ad esempio Digg. Prendiamo l'intestazione di una tipica notizia di digg e rimuoviamo parole comuni da essa, in questo modo: perché, ma, I, a, about, an, are, as, at, be, by, com, de, en, for è, da, come, in, è, it, it, di, on, o, that, when, dove, who, will, with, the, www, and, or, if , ma e altre parole prive di significato.

Ora martelleremo le restanti parole nella casella di ricerca e vedremo i risultati. Dopodiché, dovremo solo estrarre i commenti dai risultati, cambiare i nomi degli utenti e rendere tutta questa bellezza più o meno unica. Per i singoli commenti, è anche possibile utilizzare le catene Markov. Sì, non tutti i commenti corrisponderanno all'argomento delle notizie, ma può davvero cancellare ciò che è stato scritto da una persona reale? E come può la "dubbiosità" del sito privare la sua posizione nei risultati di ricerca? No e no

Leggi i commenti tipici su Digg: "Oh, cool article", "Cool", "+1" e altre assurdità sono piene lì. I motori di ricerca si sono abituati a questo contenuto e lo tollerano. Certo, questo contraddice l'essenza stessa di Internet, ma questo è ciò che i social network hanno portato con sé, e non c'è modo di allontanarsene. Pertanto, indipendentemente dal contenuto. È importante come lo si usa. Se, ad esempio, prendi commenti su un video popolare su YouTube (i commenti sono il contenuto testuale principale di questo sito) e lo accecano in un testo, qual è la probabilità che il motore di ricerca vieti questa pagina? Esatto, enorme. Tuttavia, quando i proprietari dei cloni dello stesso YouTube suddividono questo testo in parti separate e lo fanno sotto forma di commenti, le pagine vivono felici e contenti. Tienilo a mente.

Quindi, abbiamo già due elementi di un sito grigio di successo. Possiamo anche creare e legare al sito un semplice sistema di voto e pubblicare notizie. Non deve lavorare in modo accurato e oggettivo. La cosa principale è che a prima vista sembra credibile. Il sito sarà riempito automaticamente al 100%, ma non vi è alcun motivo per cui non sia possibile generare contemporaneamente centinaia di migliaia di pagine con contenuti strappati e rimanere "bianchi e soffici".

Lo stesso approccio può essere applicato a qualsiasi sito di fiducia. Torniamo di nuovo su YouTube. YouTube non è il primo o l'ultimo sito di video su Internet.Tuttavia, è molto popolare e molto ben classificato dai motori di ricerca, così bene che può facilmente superare il tuo articolo unico e ottimizzato al 100% in 1000 parole. Dirai che i collegamenti posteriori hanno un ruolo qui. Forse, nel caso specifico di YouTube, questo è vero, ma perché allora i suoi cloni si sentono così bene, le cui pagine, anche se non salgono in alto nel numero, ma d'altra parte non sono praticamente vietate per i commenti spam?

Ora andare alla domanda di ritroso. In termini di link building, i siti grigi hanno un vantaggio rispetto ai progetti black. Possono essere testati da esseri umani, quindi i loro collegamenti dureranno più a lungo dei link da siti neri. Per quanto riguarda i link ai siti grigi stessi, vorrei iniziare con i riferimenti ai siti di notizie, da dove otterrete le notizie. Se il link al tuo clone appare su una risorsa attendibile, cool, se su un piccolo blog tematico, è anche un bene. Poiché tutto ciò è legale e il nostro sito grigio sembra abbastanza decente, tale campagna di riferimento può avere un discreto successo. Se vuoi, invia commenti. Insieme, queste due tattiche di base nere possono dare un buon peso di riferimento. Ricorda che la cosa principale è far dubitare il visitatore per un minuto che il tuo sito web non sia solo un altro progetto nero. Se ci riesci, considera che metà del lavoro è fatto.

Ora parliamo di come puoi rendere questo sito ancora più unico e sollevarlo. Prima di tutto, studio i miei concorrenti. Poiché tutto il contenuto del sito grigio è una ristampa di altre risorse (spesso autorevoli), è improbabile che possa superare l'originale. Ovviamente, un certo tipo di traffico dalla ricerca per intestazione degli articoli verrà ancora, ma questi non sono affatto i volumi di cui abbiamo bisogno. Questo è dovuto alle stesse intestazioni. Se li cambio almeno un po ', il traffico dalla ricerca aumenterà. Ad esempio, c'è un titolo del genere: "Chiwawa di Hilton ha beccato la coca cola sullo sfondo del video porno". Nella fase di importazione delle intestazioni, posso aggiungere uno script che sostituirà alcune parole con altri, ad esempio Hilton at Paris Hilton o Congressman Paul al Congressman Ron Paul (un enorme database di nomi di celebrità può essere trovato sul sito IMDb). Inoltre, puoi legare la base di sinonimi allo script, in modo tale da sostituire verbi o nomi selezionati. Qui, ovviamente, dovrai muovere il gyrus e lavorare un po ', ma in futuro tali miglioramenti possono portare buoni profitti. Chissà, forse sei fortunato, e salti in alto per una richiesta leggermente distorta di alcune notizie popolari.

Si tratta di siti grigi. Buona fortuna!

Webgid. Studio - sviluppo di siti Web in Ucraina

Articoli correlati:

  • Creazione di un impero SEO - Continua
  • Catturare una nicchia e la parte superiore dei risultati di ricerca
  • E di nuovo a ritroso - WordPress MU e Flickr
  • Backlink, backlink, backlink ...

Ti piacciono gli articoli? Iscriviti alla newsletter!

Ricerca

articoli Correlati