Come scegliere un hosting di qualità? 9 criteri di selezione di hosting

Stabilire un obiettivo - lo sviluppo di un sito, indipendentemente da cosa lo fai, prima di tutto devi pensare a dove si troverà la tua risorsa. Oggi i servizi di hosting sono forniti da un numero enorme di aziende, ma non tutti garantiscono la stabilità del tuo sito.

In alcuni casi, tuttavia, la stabilità è garantita, ma è necessario osservare i guasti costanti e l'indisponibilità del sito. Come scegliere un hosting di qualità? Per non trasformare questo articolo in un annuncio, ti verranno presentati diversi criteri con cui puoi scegliere il provider di hosting ideale per i tuoi siti.

Come scegliere un hosting di qualità? 9 criteri di selezione di hosting

9 criteri di selezione per l'hosting

  1. hosting a pagamento. Se decidi di gestire un sito completo di alta qualità, l'hosting deve essere pagato. Pagando per il fornitore di servizi, è sempre possibile presentare un reclamo, così come la funzionalità sarà molto più ampia. 2 miglior hosting - e.
  2. Contatti e comunicazioni. Utilizzando i servizi di hosting, sei sicuro di contattare il supporto tecnico per risolvere problemi complessi. Per non diventare un cliente dell'azienda in cui devi aspettare una risposta per settimane, controlla la velocità del supporto tecnico in anticipo.
  3. Età di hosting. Un criterio eccellente per la scelta di un provider di hosting provato. Se la società di hosting (sito web) esiste da più di 3 anni, allora molto probabilmente ci si può fidare.
  4. Recensioni di hosting. Per ottenere feedback sull'hosting, puoi utilizzare Internet, l'opinione di amici, conoscenti o forum. L'ultima opzione è la più completa, dal momento che le recensioni possono essere inventate online e i conoscenti potrebbero semplicemente non esserlo.
  5. Domande frequenti sulla disponibilità. Provider di hosting di alta qualità, assicuratevi che i clienti possano ottenere rapidamente le risposte alle domande senza contattare il supporto tecnico. La presenza del forum e la sezione "Domanda-risposta" sono positivi.
  6. File manager. Amministrando il sito, devi sistematicamente caricare le informazioni su di esso, modificare il codice e molto altro. Assicurati di controllare se l'hosting offre la possibilità di inserire la directory, ad esempio l'accesso FTP o il file manager.
  7. Spazio su disco. Qui è necessario considerare diversi piani tariffari, di norma ci sono diversi fornitori di qualità. L'importo ottimale per un blog normale è di 2 GB, che è sufficiente per ospitare un sito Web di grandi dimensioni.
  8. Installazione automatica CMS. Recentemente, i principianti hanno iniziato a utilizzare attivamente i sistemi di gestione dei contenuti, e gli hosting di piattaforma hanno iniziato a comparire in hosting. Con questa funzionalità, ancora una volta, è possibile trarre alcune conclusioni sulla società.
  9. Prezzo. L'ultimo e più importante indicatore che dovresti assolutamente considerare. L'alto costo dei servizi è lontano dall'essere un'indicazione che l'hosting di qualità. Confrontando tutte le opzioni in base ai criteri sopra indicati, determina il costo più basso e fai una scelta.

Come scegliere un hosting di qualità? 9 criteri di selezione di hosting

Molto dipende da quale hosting si sceglie. Naturalmente, può essere modificato in qualsiasi momento, ma ciò può essere dovuto a varie interruzioni, pertanto è meglio prendersi cura della scelta del servizio di qualità in anticipo.

Ti interesserà anche:
- Perché il sito non è indicizzato?
- Quale hosting è migliore?
- Ci dovrebbero essere diverse sorgenti di traffico

Ricerca

articoli Correlati