Cosa sbagliano i newbie blogger? 5 errori nuovi blogger

I nuovi blog giornalieri appaiono sulla rete, solo alcuni dei quali ricevono uno sviluppo decente.

Ciò è dovuto principalmente alle azioni sbagliate dei loro sviluppatori. Creare blog è facile, ma i principianti sottovalutano questo processo e credono erroneamente che il lancio di un sito sia l'ultimo passo verso il successo.

Per raggiungere il successo nel campo del blogging non è così facile, devi lavorare a lungo e duramente , e anche imparare un sacco di sottigliezze, in modo da non lasciare alcuna carenza. Cosa sbagliano i newbie blogger? Ci sono alcuni dei fattori più popolari che i blogger spesso dimenticano quando aprono i loro progetti.

Cosa sbagliano i newbie blogger? 5 errori nuovi blogger

5 errori dei neofiti blogger

  1. Lo scopo del sito. Lo sviluppo di qualsiasi progetto inizia con la definizione di un obiettivo e i blog sono spesso creati allo scopo di guadagnare denaro. Questo non è un obiettivo corretto, poiché le entrate del progetto non inizieranno immediatamente, ma non ci sarà nulla da motivare.

    Affinché un sito diventi redditizio, ci vorrà molto tempo per svilupparlo e riempirlo, e se c'è un interesse personale in questo, allora non c'è bisogno di cercare la motivazione. Sulla base di ciò, l'obiettivo di ogni blogger dovrebbe essere la creazione di una risorsa di qualità e la sua promozione.

  2. Argomenti del sito. Il prossimo punto importante in cui molti neofiti si sbagliano è la selezione del tema del loro progetto. Dopo aver letto alcuni articoli con redditi Finstrip, i nuovi arrivati ​​hanno il desiderio di ripetere lo schema di assegnazione dei profitti, e quindi sviluppano siti web dello stesso argomento.

    Questo è un errore grossolano, perché la concorrenza in vaste nicchie è seria e sarà difficile sviluppare il sito senza una certa conoscenza. Inoltre, se non si conosce l'argomento selezionato, ma non è possibile creare articoli di alta qualità per il proprio sito.

  3. Contenuto per il sito. Dove i nuovi arrivati ​​non prendono articoli per il loro progetto, li acquistano nelle borse, riscrivono e usano persino i sinonimizzatori. Sì, in alcuni casi è possibile ottenere materiale di qualità con questi metodi, ma il copywriting di alta qualità potrebbe avere molto più senso.

    I motori di ricerca tengono conto della pertinenza del testo e gli utenti considerano la "freschezza" delle idee delle pubblicazioni. È necessario curare la selezione delle idee originali e l'alta unicità dei contenuti.

  4. Frequenza delle pubblicazioni. Sembrerebbe che potrebbe essere più facile che creare un blog, acquistare alcune dozzine di articoli e passivamente ricavare un profitto. Ma affinché il progetto acquisisse popolarità e la sua presenza continuasse ad aumentare, è necessario aggiungere costantemente nuovi materiali.

    Quanti articoli dovrei aggiungere? Non esiste un valore massimo, quindi dedica il massimo sforzo allo sviluppo del contenuto possibile per aggiungere nuove pubblicazioni il più spesso possibile.

  5. Ottimizzazione del contenuto. Creando articoli per le persone, fai il passo giusto, ma devi ricordare che i tuoi materiali vengono letti dai robot di ricerca.

    Non legge il contenuto, ma presta solo attenzione ad alcuni punti: parole chiave, disponibilità di elenchi, note a piè di pagina, immagini, formattazione corretta, collegamenti interni e molto altro. Ogni materiale deve essere ottimizzato correttamente e all'inizio i blogger spesso sottovalutano l'impatto della SEO.

Cosa sbagliano i newbie blogger? 5 errori nuovi blogger

Evita gli errori più comuni commessi da altri proprietari di blog: migliora le tue conoscenze e le possibilità di promuovere il tuo blog e superare i concorrenti saranno molto più grandi.

Ti interesseranno anche:
- 4 suggerimenti per blogger esperti
- Come diventare un blogger stimabile?
- Informazioni utili per riempire il blog

Ricerca

articoli Correlati