Il content marketing sostituirà completamente la link building nel 2016 - Profit Hunter

Il content marketing sostituirà completamente la link building nel 2016 - Profit Hunter

Il 2016 non è il primo anno in cui gli ottimizzatori prevedono e prevederanno l'estinzione di link building. Questo metodo di promozione ha fatto passi da gigante nell'era dello spam che esisteva prima di Minusinsk e Penguin.

Contenuto

  1. Escursione nel recente passato
  2. Il marketing dei contenuti non sostituisce il link building
  3. Il link building richiede lavoro manuale e promozione
  4. Conclusioni

Un'escursione nel recente passato

Il link building prima dell'implementazione di questi algoritmi era principalmente spam e automatizzato, e la quantità era più importante della qualità.

Non tutti gli spam sono stati cancellati dagli algoritmi di ricerca, ma la maggior parte dei link inutili sono stati esclusi dalla partecipazione alla classifica. Ciò aiuta a chiarire il settore della costruzione di link. Inoltre, Google promette che la nuova versione di Penguin (Penguin 4. 0) sarà presto aggiornata in tempo reale.

I collegamenti sono sempre stati un segnale importante per classificare, se non di più, il nucleo degli algoritmi di ricerca. Oggi sono uno strumento potente, poiché i motori di ricerca continuano a considerarli come tali. Con ogni nuovo aggiornamento Penguin, o con ogni nuova misura presa manualmente dal team antispam di Google, il gigante della ricerca dà al fattore di posizionamento di riferimento sempre più potere, mentre allo stesso tempo scavenging detriti (o "rumore") mina la credibilità del link.

Con l'arrivo di Penguin nel 2012, molti hanno iniziato a spostarsi dal link building. Ecco alcuni motivi per questo.

  • Il filtro ha ridotto al minimo il valore dello spam di collegamento e reso più difficili i collegamenti.
  • Penguin ha punito i siti di spam rendendo troppo rischioso questo metodo di promozione.
  • Google non ha fornito risposte chiare sul funzionamento dell'algoritmo, che ha diffuso paura e dubbi sui collegamenti.
  • Coloro che sono caduti sotto l'azione dell'algoritmo, sono diventati molto più cauti nei riferimenti.
  • Al contrario, la popolarità del content marketing è cresciuta come mezzo di promozione.

Tutti questi fattori hanno creato le condizioni ideali per unire la promozione dei link e la promozione dei contenuti. Molti esperti SEO hanno visto il secondo metodo come sostituto del primo e hanno iniziato a "guadagnare" legami attraverso pubblicazioni di alta qualità, che avrebbero dovuto attrarre i link in modo naturale.

Tuttavia, c'era un problema: i collegamenti non apparivano da soli, perché la costruzione di collegamenti richiede ancora l'intervento di ottimizzatori.

Il marketing dei contenuti non sostituisce il link building (e questo non cambierà nel 2016)

La teoria dei "earning links" si basa sul presupposto che un buon contenuto aiuti a ricevere naturalmente segnali da siti di terze parti attraverso l'inclusione sociale e riconoscimento pubblico. Tuttavia, un recente studio di BuzzSumo e Moz ha dimostrato il contrario.

Più di un milione di articoli sono stati analizzati, dopo di che si è scoperto che non esiste alcuna relazione tra attività sociale e collegamenti. Si noti che per lo studio selezionato il contenuto di alta qualità, la cui popolarità è stata testata. Ecco due cose che i dipendenti BuzzSumo hanno notato come risultato di questo lavoro:

  1. Quando abbiamo studiato 750 mila post popolari, abbiamo scoperto che il 50% di loro non ha ancora collegamenti esterni . Sebbene molti articoli ottengano condivisioni e, in alcuni casi, un numero molto elevato di condivisioni, la situazione con i collegamenti risulta molto meno efficace.

  2. Dei 1 milione di post, non abbiamo trovato una relazione tra reposts e link, perché le persone si ripubblicano e collegano per vari motivi.

Pertanto, i collegamenti possono essere ottenuti solo con l'aiuto di una strategia opportunamente scelta per promuovere e comprendere i bisogni dell'Asia centrale. I collegamenti non nascono da soli e guadagnarli senza un ottimizzatore manuale di lavoro ben gestito non funzionerà.

Il content marketing sostituirà completamente la link building nel 2016 - Profit Hunter

I risultati sopra descritti indicano che la distribuzione attiva del contenuto nei social network non si sviluppa nella costruzione di collegamenti esterni. La creazione di contenuti ad alte prestazioni è la base delle nozioni di base, ma senza la creazione manuale di link, non otterrà la massa di riferimento che merita.

Il link building richiede lavoro manuale e promozione

Senza questo, il potenziale del contenuto è profondamente addormentato e grandi opportunità semplicemente sfuggono. I collegamenti sono ancora un segnale potente per gli algoritmi di ricerca. Ignorando ciò, si riduce la visibilità del sito nell'emissione rispetto ai concorrenti. Inoltre, i collegamenti creano valore di marketing, tra cui:

  • Creazione di nuovi punti di interazione e relazioni;
  • Collegamento di nuovi utenti e comunità;
  • Valore del marchio (fiducia, credibilità , riconoscimento);
  • Aumentare il numero di punti di accesso al sito;
  • Traffico dalle risorse Internet di riferimento.

Alcuni link possono venire senza la partecipazione dell'ottimizzatore, naturalmente, ma sono molto più piccoli.Per ottenere il massimo dal content marketing, hai bisogno della giusta strategia e creatività.

La creazione di link efficaci non può essere automatizzata perché richiede lavoro manuale e:

  • creatività;
  • avanzamento strategico;
  • persuasività;
  • interazioni tra le persone;
  • esperto di marketing;
  • ricerca del pubblico;
  • pensiero critico;
  • costruzione di relazioni.

I link efficaci sono creati da persone e per le persone, e sono i loro motori di ricerca che hanno un valore molto elevato .

Conclusioni

Il content marketing sostituirà completamente la link building nel 2016 - Profit Hunter

I collegamenti dovrebbero essere parte del marketing perché hanno un valore fondamentale su Internet. Saranno sempre necessari man mano che la tua azienda cresce. Altre tecniche di promozione genereranno opportunità di promozione dei collegamenti e senza lavoro manuale saranno perse.

Non importa come i motori di ricerca modificano i loro algoritmi. I collegamenti rimangono ancora fondamentali per la rete globale. Senza di loro, la navigazione in Internet sarà incredibilmente difficile e non cambierà nel 2016 o in seguito.

Ti piace articoli? Iscriviti alla newsletter!

Ricerca

articoli Correlati