Il tuo sito web è pronto per l'imminente aggiornamento di Penguin 4. 0? - Profitto cacciatore

Il tuo sito web è pronto per l'imminente aggiornamento di Penguin 4. 0? - Profitto cacciatore

Il lancio dell'algoritmo aggiornato è stato programmato per la fine del 2015, ma la sua partenza è stata posticipata a gennaio 2016. Ciò significa che tutti i webmaster i cui siti sono stati colpiti dal precedente aggiornamento (a dicembre 2014) ora hanno la possibilità di recuperare. La versione 2014 non è stata aggiornata automaticamente, a differenza di quella in arrivo, che rileva quasi immediatamente l'aspetto e la scomparsa dei backlink "cattivi".

Contenuto

  1. Testo ancoraggio
  2. Download imprevisti e troppe pagine di riferimento
  3. Rifiuto di collegamenti negli strumenti per i webmaster
  4. Ottimizza i collegamenti interni

Penguin 4. 0 funzionerà in modalità in tempo reale: Google rileverà i trasgressori all'istante e altrettanto rapidamente i siti di salvataggio che hanno rimosso i collegamenti di spam da sotto il filtro. Mi piacerebbe credere che lo spam abbia cessato di essere un problema e che l'industria seo sia passata a metodi di promozione più ragionevoli, tuttavia, questo non è ancora il caso. E con ogni aggiornamento dell'algoritmo, appaiono molti vincitori e vinti. È improbabile che l'uscita successiva di Penguin sia l'eccezione.

L'audit del profilo di riferimento viene prima nei piani degli ottimizzatori, specialmente se il progetto si sta sviluppando senza rugosità. Tuttavia, ora è il momento di condurre un controllo totale prima che Google faccia la sua prossima sorpresa.

Anche se non lo fosse, non sarebbe mai più critico valutare il profilo di riferimento del sito. Lo spam accade anche se non hai intenzione di acquistare link "cattivi".

Testo ancoraggio

I suoni battuti, ma vale la pena ripetere: non è necessario aggiungere solo voci dirette delle chiavi agli ancoraggi. Diversifica il profilo con link diretti senza ancoraggio o con ancora per il marchio, aggiungi parole chiave diluite o parole di servizio (qui, qui, ecc.) Al testo del link. Non esiste una percentuale esatta nell'uso di diversi tipi di ancore, ma in generale, è necessario concentrarsi sui collegamenti di marca, poiché è con il loro aiuto che i visitatori mirati trovano più facile ricordare e ricordare.

Un salti inaspettate e troppi referenti

Con l'analisi profonda di backlinks è spesso qualcosa di insolito, e si manifesta sotto forma di improvvisi cambiamenti sui grafici lineari. Considera questi due profili per due diversi siti web (i nomi di dominio sono nascosti per motivi di privacy, ma garantiamo che si tratti di progetti reali).

Il tuo sito web è pronto per l'imminente aggiornamento di Penguin 4. 0? - Profitto cacciatore

Il sito B sta costantemente guadagnando il numero di domini di riferimento negli ultimi 12 mesi (linea rossa). Alcuni backlink sono stati cancellati e il numero di pagine di riferimento (linea blu) è leggermente diminuito. Ciò significa che un paio di donatori probabilmente hanno fatto riferimento al sito B su quasi tutte le pagine (questa è una "scheda rossa" per i metodi di promozione dello spam dal punto di vista di Google).

Il sito A ha anche aumentato costantemente il numero di domini di riferimento, ma l'improvviso salto nelle pagine di riferimento tra giugno e luglio ti fa pensare. Qualunque cosa potesse provocarlo in così poco tempo potrebbe attirare l'attenzione di PS, dal momento che un fenomeno del genere non era affatto naturale. È difficile dire cosa sia successo semplicemente guardando il grafico: non rivela l'intero quadro. Tuttavia, questo è simile all'inserimento di collegamenti da più pagine su più domini di ottimizzazione, che segnala lo spam per Google.

Rifiuto dei link negli strumenti per i webmaster

Quando si tratta di rinunziare ai collegamenti, è possibile trovare molte informazioni contrastanti sull'opportunità di abbandonarli. Da un lato, ha senso dire a Google chiaramente che non puoi fare nulla con questi link di spam che portano al tuo sito. D'altra parte, la procedura di rifiuto dei backlink non è una sostituzione completa per la loro rimozione manuale, quindi sorge la domanda: vale la pena di attirare l'attenzione su ciò che potrebbe non essere notato da Google? Se decidi di farlo, questo manuale ti aiuterà a rimuovere i link a ritroso.

Da notare che poiché il Penguin diventa un algoritmo automatico e non una punizione manuale dei siti, non è necessario inviare una richiesta a Google per la revisione dopo aver rimosso i collegamenti a ritroso.

Ottimizza collegamenti interni

I link esterni attirano la massima attenzione, ma non devi ignorare i segnali che stai inviando a Google tramite link interno. Non ha una forte influenza sulla classifica, ma il profilo di riferimento interno influenza in modo significativo il modo in cui i robot indicizzano il sito. Questi sono i link su cui hai il controllo. Puoi dire ai motori di ricerca quali pagine sono più importanti e come sono tematicamente correlate l'una con l'altra. I collegamenti interni possono anche essere ri-ottimizzati, così come quelli esterni.

Ricorda queste cose per mantenere un profilo di riferimento interno "pulito":

  • modifica i testi dei link, non utilizzare solo voci dirette come ancore;
  • si riferisce solo a pagine pertinenti che si completano a vicenda, in modo che i collegamenti vengano cliccati più frequentemente;
  • Costruisci una gerarchia.

Quindi, per proteggersi prima del prossimo aggiornamento, è importante prestare attenzione al collegamento di ancore, evitare esplosioni di riferimento, ottimizzare correttamente la struttura del sito e abbandonare i metodi di promozione dello spam.

Ti piace articoli? Iscriviti alla newsletter!

Ricerca

articoli Correlati