Ordine nel lavoro di un libero professionista, come non perdersi negli ordini?

Inseguendo freelance ed eseguendo vari progetti, è possibile anche per lo stesso cliente, è necessario mantenere l'ordine.

Può essere difficile non perdersi in un sacco di lavoro, ma se commetti degli errori, può seriamente influire sul tuo business e sulla tua reputazione.

Per evitare che tali problemi si verifichino, l'ordine nel lavoro di un libero professionista dovrebbe essere mantenuto costantemente. Ci sono due regole importanti che ti aiuteranno a mantenere l'ordine negli affari - questo è l'allocazione del tempo trascorso sui progetti, così come la loro memorizzazione in cartelle separate.

Ordine nel lavoro di un libero professionista, come non perdersi negli ordini?

Come non confondersi con gli ordini a un libero professionista?

Quando si determina il tempo per l'implementazione di determinati progetti, impostare correttamente le priorità e tenere conto della quantità di lavoro richiesta. Alcuni progetti possono essere più importanti e alcuni occupano più tempo, tutto ciò deve essere previsto in anticipo.

Ad esempio, puoi dividere la tua giornata di lavoro in 3 progetti , mettendo da parte diverse ore. Dopo aver eseguito determinate azioni nel tempo assegnato per un progetto, smetti completamente di lavorarci sopra, chiudendo tutti i programmi, i file di testo, le schede del browser e così via.

Ciò influisce in parte sulla produttività, quindi cerca di seguire un piano stabilito e non violare i limiti di tempo stabiliti.

Per quanto riguarda la separazione dei progetti, anche questo è molto importante. In alcuni casi, sarà ancora meglio se crei account separati nei sistemi necessari per lavorare su ciascun progetto.

Ordine nel lavoro di un libero professionista, come non perdersi negli ordini?

Ad esempio, componendo un nucleo semantico per un sito, attraverso qualsiasi servizio, è facile confondersi quale degli elenchi di parole chiave era destinato a una risorsa specifica. La confusione non dovrebbe essere consentita, quindi è meglio sbagliare e non dimenticare di chiudere tutto ciò che riguarda il progetto precedente.

Inoltre, quando si dividono i progetti in cartelle separate, non dimenticare di creare diverse cartelle aggiuntive all'interno di ciascuna di esse. Sono destinati a ospitare vari file utilizzati nell'esecuzione del lavoro.

Ad esempio, possono essere cartelle di origine, cartelle con backup, cartelle con la documentazione necessaria, ecc. È importante che tutti questi file siano separati.

I freelance esperti possono lavorare su dozzine di progetti allo stesso tempo, e se in 2-3 è difficile confondersi, allora con un gran numero, sicuramente succederà a te. Solo i liberi professionisti che lavorano professionalmente guadagnano molto e il supporto per gli ordini è l'alfabetizzazione dei guadagni a distanza.

Ti interesserà anche:
- I liberi professionisti hanno bisogno di un sonno salutare
- Servizi per trovare errori nei testi
- 6 regole per i principianti freelance

Ricerca

articoli Correlati