Perché Chrome funziona dopo la chiusura?

La velocità del computer è uno dei fattori più importanti che influiscono sull'uso confortevole del sistema.

Alcuni programmi possono mettere a dura prova il tuo computer, incluso Google Chrome.

Anche se chiuso, questo browser può continuare a consumare risorse di sistema, ma questo può essere risolto facilmente.

Perché Chrome funziona dopo ore? Questo è un problema abbastanza comune per molti utenti. Il fatto è che questo browser ha una modalità di background in cui continuano a funzionare diversi processi, sebbene questo non sia visivamente evidente e il programma sia chiuso.

Come disabilitare i processi di Google Chrome?

Quando il tuo computer inizia a funzionare lentamente, devi prima andare al task manager e vedere quali processi consumano molte risorse. Per fare ciò, tieni premuto i tasti Alt + Ctrl + Canc e seleziona la transizione al task manager:

Perché Chrome funziona dopo la chiusura?

Se è in Chrome, quindi nella scheda con i processi, Osserverai diverse linee, come mostrato nell'immagine. Quando chiudi il browser, non hai bisogno di tutti questi processi, quindi è meglio disabilitarli.

Per fare ciò, vai alle impostazioni del browser e fai clic su opzioni aggiuntive. In fondo, troverai il blocco delle impostazioni "Sistema", in cui devi deselezionare la continuazione in background dei singoli processi:

Perché Chrome funziona dopo la chiusura?

Dopo aver disattivato il lavoro in background del browser, alcuni processi smetteranno di avviarsi, ma non tutto

Il fatto è che Google Chrome può essere utilizzato da altri programmi, ad esempio Skype. Pertanto, non sorprenderti se trovi il nome del browser tra i processi nel gestore, ma consumeranno un minimo di risorse.

Sarà anche interessante per te:
- Perché Google Chrome è il migliore?
- Come rendere Chrome più sicuro?
- Estensioni browser per blogger

Ricerca

articoli Correlati