Post WordPress correlati?

Il motore WordPress è utilizzato da molti webmaster e solo pochi cercano di installare qualcosa di nuovo e originale sulle loro piattaforme.

Post simili con immagini su WordPress sono un ottimo modo per migliorare la tua risorsa, perché le immagini attirano sempre l'attenzione.

Esistono diversi plugin per l'installazione di miniature di post simili, ma come sai, un numero elevato di estensioni aggiuntive ha un effetto negativo sulla velocità di caricamento delle risorse. Ti diremo come impostare le immagini su post simili senza utilizzare un plug-in.

Post WordPress correlati?

Come inserire immagini in post simili?

Per non dipendere dagli sviluppatori di plug-in e non aver paura di possibili errori, puoi semplicemente aggiungere uno speciale Il codice sul sito e voci simili saranno accompagnati da immagini.
Per prima cosa devi andare a modificare il singolo file. php, responsabile della presentazione degli articoli principali.

Nel motore WordPress esiste un codice speciale responsabile delle anteprime, quindi nella maggior parte dei casi è già stata scritta la riga necessaria:

Post WordPress correlati?

Accanto a questa riga, dovrebbe esserci un'altra :

Post WordPress correlati?

Qui puoi impostare le dimensioni delle miniature. Nota che se non intendevi "Usa come miniatura" quando aggiungi immagini all'articolo, questo non verrà visualizzato. Se hai verificato la disponibilità delle linee necessarie, oltre a impostare l'uso delle miniature, puoi procedere all'aggiunta del codice principale:

Post WordPress correlati?

Questo codice deve essere impostato su singolo. php. Si noti che la riga tra 25 e 26 è impostata sul codice responsabile delle dimensioni dell'anteprima.

Dopo aver aggiunto questo codice, è necessario modificare il file CSS , che è responsabile per lo styling del blocco con voci simili. Se la sua dimensione totale è di 640 pixel, puoi utilizzare il seguente codice:

Post WordPress correlati?

Come puoi vedere, qui vengono utilizzate due classi. Posizioni correlate sono utilizzate per progettare il blocco stesso, relatedthumb è responsabile per le miniature e i collegamenti. È possibile correggere questo codice a propria discrezione, utilizzando colori diversi, dimensioni dei caratteri e immagini di sfondo.

Che cosa dovrebbe accadere?

Se hai fatto tutto correttamente, dovrebbe comparire un nuovo blocco sotto ogni articolo del tuo sito:

Post WordPress correlati?

Questo esempio è stato creato esattamente secondo il metodo sopra descritto, senza l'uso di plug-in. Dopo aver letto questo materiale, avresti dovuto capire che l'installazione di tale funzionalità sul tuo sito non è così difficile e, come puoi vedere dall'esempio, sembra ottima.

Ti interesserà anche:
- Feedback per WordPress
- Plug-in per la memorizzazione nella cache di WordPress
- Sito web per i guadagni, che cos'è?

Ricerca

articoli Correlati