Pro e contro del CMS gratuito, quale CMS libero scegliere?

Studiando articoli per webmaster principianti, ogni utente viene a conoscenza dei motori di siti Web gratuiti attraverso i quali è possibile sviluppare un sito Web completo in poche ore.

A causa dell'elevato numero di modelli già pronti, è possibile lanciare rapidamente una buona risorsa e la principale differenza dai progettisti è la possibilità illimitata.

I costi in caso di creazione di un sito Web tramite i motori (CMS) sono minimi, devi solo pagare per l'hosting e acquistare un nome di dominio. Esistono diversi motori popolari che differiscono l'uno dall'altro. Considereremo i pro ei contro del CMS gratuito e, per renderli più accurati, li comporremo per ciascun motore.

Pro e contro del CMS gratuito, quale CMS libero scegliere?

Quale CMS libero scegliere?

1. WordPress.
Iniziamo con il CMS più popolare, che viene spesso utilizzato per creare blog. Puoi usare il motore gratuitamente, e oltre a questo ci sono molte aggiunte sul sito ufficiale per espandere la tua risorsa.

Pro:

  • - il CMS più facile da usare;
  • - un numero enorme di plug-in per migliorare il sito;
  • - ci sono molte informazioni su Internet su come lavorare con il motore;
  • - una vasta gamma di modelli già pronti.

Punti negativi:

  • - il sistema non è abbastanza flessibile;
  • - i plug-in e le estensioni sono assolutamente necessari per un buon funzionamento del sito;
  • - molto spesso c'è un'incompatibilità tra i plug-in e la versione del motore.

2. Joomla.
Molte persone sono certe che questo motore finirà per diventare il leader tra i CMS gratuiti, ma per ora è al secondo posto in popolarità. Lavorare con questo sistema non è così difficile ei principianti capiscono rapidamente tutto.

Pro:

  • - il sistema è flessibile, ci sono molte più impostazioni e parametri;
  • - anche i principianti possono gestire l'interfaccia del pannello amministrativo;
  • - il motore viene aggiornato molto spesso (è possibile aggiornare gratuitamente);
  • - ci sono anche molti plug-in e sono più interessanti.

Minuses:

  • - molti esperti affermano che la sicurezza è molto più bassa su Joomla;
  • - la maggior parte dei migliori plug-in sono pagati;
  • - senza conoscenze rilevanti, sarà un po 'difficile gestire il sito;
  • - il CMS stesso occupa molto spazio sull'hosting.

Pro e contro del CMS gratuito, quale CMS libero scegliere?

3. Drupal.
Per quanto riguarda questo motore, è più adatto per i webmaster esperti. A causa delle ampie possibilità, assolutamente qualsiasi sito può essere realizzato attraverso questo sistema. Nonostante la bassa popolarità, il motore è considerato uno dei migliori.

Pro:

  • - la più ampia funzionalità;
  • - quando si utilizza CMS, è improbabile che si verifichino errori;
  • - a causa di più plug-in, il motore può essere aggiornato.

Punti negativi:

  • - non è così facile capire tutti gli strumenti;
  • - la maggior parte dei modelli pronti sono pagati;
  • - quando si usa motore, hai bisogno di un server potente (hosting).

Oltre a questi sistemi di gestione dei contenuti, ci sono un numero enorme di altri motori, ma nel corso degli anni queste piattaforme hanno dimostrato la loro stabilità e hanno guadagnato enorme popolarità. Se si decide di creare un sito su un CMS, assicurarsi di utilizzare uno di questi sistemi.

Sarà anche interessante per te:
- Perché non posso promuovere un sito?
- Qual è la pessimizzazione del sito?
- Sito per guadagni, che cos'è?

Ricerca

articoli Correlati