Strategia di monetizzazione con i rivenditori Sape - Profit Hunter

Tutti coloro che entrano nel business del Web (e, siamo onesti, anche tra i non-neofiti, molti aderiscono a questa opinione) pensano immediatamente che è impossibile guadagnare soldi decenti con i dealer (presumibilmente, hanno link economici), quindi continuano a esplorare da soli a Sape, perdendo il tempo per fare esperienza, in altre parole, reinventano la bicicletta ancora una volta. È passato il tempo in cui è necessario approfondire tutto in modo indipendente, ora ci sono aziende sul mercato che già offrono un prodotto finito che ti permette di non impegnarti in sciocchezze e di non passare notti su Internet, alla ricerca di preziose esperienze di vendita.

Tuttavia, tutto dipende dall'approccio.

Se vendi link con TOS, se ignori le impostazioni o hai le mani curve, allora, ovviamente, il reddito sarà zero o tenderà a zero. Sospetto che il famigerato mito sia diffuso proprio da queste persone - per la semplice ragione che sono riuscito a fare a meno di sforzi proibitivi che, secondo loro, era impossibile.

Sì, sì, sto per mostrare, usando l'esempio di I-Technologies, come guadagnare più soldi con i rivenditori che su Sape. Tieni a mente due cose:

  • Si tratta principalmente di normali SOM o almeno di quelli a loro vicini;
  • Seleziona i collegamenti ed esegui le regolazioni manualmente.

Impostazioni

Più importanti e più importanti! Dopo aver trasferito il sito al sistema, iniziamo con il fatto che disattiviamo tutta l'automazione, ovvero la vendita automatica di link, qui viene fatto:

Strategia di monetizzazione con i rivenditori Sape - Profit Hunter

e l'assegnazione del prezzo automatico è qui:

Strategia di monetizzazione con i rivenditori Sape - Profit Hunter

L'unica cosa è che non è raccomandato (per ovvi motivi), ma di seguito dimostrerò il contrario.

Dopodiché, impostiamo manualmente i prezzi in base al volume del sito (più è alto - più puoi superare il prezzo), TIC e il tuo buon senso. In media, consiglio di aumentare i prezzi dal 25% al ​​50% rispetto a quanto raccomandato.

L'esperienza mostra che le vendite stanno aumentando rapidamente durante la prima settimana (anche se alcune perdite a prezzi normali potrebbero essere ancora), dopo i quali i prezzi sono ancora migliori da ridurre - i collegamenti a prezzi elevati iniziano a peggiorare.

Cos'altro hai da fare con le tue mani? - seguire attentamente il tasso di crescita. Se inizia a diminuire, cambia i prezzi, in alto o in basso. L'esperienza mostra che le vendite dopo questo rapidamente prendono vita.

Come funziona tutto questo?

  1. Algoritmo all'ingrosso - acquista i link dagli ottimizzatori a prezzi massimi (se hai una scelta)
  2. Monitoraggio automatico delle pagine di stato : L'ottimizzatore ha rifiutato di acquistare i collegamenti

Analisi di ciascun sito. Guardano Yerors, Sun, i contenuti, i posti liberi e, sulla base di tutti questi controlli, notificano che le vendite sono aumentate o offrono qualcosa da uno a lungo termine, chiamate "raccomandazioni". Nella sape, tutto è tracciato a mano, e qui ognuno offre tutto, questa è una buona idea, almeno un po 'di sollievo.

Se sei un professionista, allora non imparerai nulla di particolarmente nuovo, e se sei un principiante in questo settore, non solo capirai perché le vendite vanno male, ma anche fai un po 'di autoistruzione 🙂

Risultati

Ci rivolgiamo alla cosa più interessante e piacevole: come cambiano i redditi di conseguenza.

Ho trasferito i miei siti lì, e il reddito in alcuni posti è cresciuto di una volta e mezza.

In totale, ho trasferito 9 siti lì.

Parametri Crescita in%
Sito1 TIC 100 UI ~ 7000 30%
Sito2 TIC 130 UI ~ 3000 56 %
Sito3 TIC 70 YAI ~ 700 50%
Sito4 TIC 40 YAI ~ 3000 77%
Sito5 TIC 40 YAI ~ 1000 20%
Sito6 TIC 20 NPI ~ 700 45%
Sito7 TIC 20 YAI ~ 500 30%
Sito8 TIC 20 YAI ~ 1000 32%
Site9 TIC 20 NPI ~ 1000 40%

Così posso dire dalla mia esperienza personale - quelli chi dice che è impossibile guadagnare soldi con i rivenditori, semplicemente non sa come gestirli.

Ti piacciono gli articoli? Iscriviti alla newsletter!

Ricerca

articoli Correlati