Un blogger ha bisogno della conoscenza CSS, delle basi CSS

I blogger che stanno appena iniziando a creare le loro risorse e approfondiscono il campo della costruzione e dell'ottimizzazione del sito, spesso mancano passaggi importanti. In particolare, la maggioranza preferisce non imparare i linguaggi di programmazione e, usando i motori, configurare le piattaforme e quindi iniziare immediatamente a riempirle.

Se decidi di diventare un blogger professionista, avrai sicuramente bisogno di imparare almeno le basi dei linguaggi di programmazione o del markup.

Vorrei dire separatamente sui file CSS che sono responsabili della progettazione dei componenti del sito, perché utilizzando i modelli di motore, devono essere unici e apportare modifiche al CSS è l'opzione migliore.

Un blogger ha bisogno della conoscenza CSS, delle basi CSS

Conoscenza di base di un blogger

Hai bisogno della conoscenza CSS di un blogger? Certo E per imparare questo linguaggio formale del design del sito web, non è necessario pagare soldi. È possibile ottenere le conoscenze necessarie utilizzando vari blog e e-book gratuiti.

Per spiegare in modo completo come lavorare correttamente con i CSS, un articolo non sarà sufficiente, quindi in questo materiale ti presenteremo solo le basi del CSS che potrebbero esserti utili:

1 . Associazione di CSS a HTML. Affinché il file di stile inizi a funzionare sul tuo sito, deve essere collegato alle pagine HTML.

Questo viene fatto aggiungendo un codice speciale:

Un blogger ha bisogno della conoscenza CSS, delle basi CSS

Deve essere inserito nell'HTML tra i tag head. Dopo aver eseguito il binding, puoi iniziare a riempire il CSS con vari selettori, ognuno dei quali sarà responsabile della progettazione di alcune parti del sito.

2. Stili di paragrafo. Puoi impostare gli stili originali per ogni paragrafo del tuo sito. Per farlo usa il selettore:

Un blogger ha bisogno della conoscenza CSS, delle basi CSS

All'interno delle parentesi, puoi specificare qualsiasi valore per ottenere un singolo disegno.

3. Stili per le classi. Con l'aiuto di selettori speciali, puoi impostare stili specifici per i singoli elementi del sito. Per fare questo, nel codice HTML dovrai specificare un codice speciale per le parti a cui verrà applicato lo stile (ad esempio, P class = "post".), Quindi in CSS puoi aggiungere un design separato per loro:

Un blogger ha bisogno della conoscenza CSS, delle basi CSS

Nella prima riga (. Post) specificherete la classe di elementi con cui contrassegnare le parti in HTML.

4. Selettori di gruppo. Se è necessario applicare uno stile a più elementi contemporaneamente, è possibile prescrivere più selettori separati da virgole:

Un blogger ha bisogno della conoscenza CSS, delle basi CSS

È possibile specificare un numero illimitato di selettori mediante una virgola.

5. Stile per un singolo oggetto. Se è necessario applicare uno stile separato a un elemento specifico, in HTML scrivere un tag (. P id = "post".), Invece del post parola, è possibile specificare qualsiasi valore. Successivamente, in CSS è possibile impostare uno stile separato per esso:

Un blogger ha bisogno della conoscenza CSS, delle basi CSS

6. Stili di collegamento. Ogni sito ha collegamenti, sia interni che esterni. Possono anche essere fatti tramite CSS. Per fare ciò, dovrai selezionare il tipo di elemento in cui è impostato il collegamento. Ad esempio, potrebbe essere un elenco puntato, per questo utilizzare il seguente modulo:

Un blogger ha bisogno della conoscenza CSS, delle basi CSS

7. Stili per il menu. Quando si progetta il menu, è necessario personalizzare lo stile in modo tale che quando si passa con il mouse sul cursore la voce di menu cambia. Sembra molto meglio, e per questo dovrai aggiungere un piccolo codice in CSS:

Un blogger ha bisogno della conoscenza CSS, delle basi CSS

All'interno di ciascuno degli esempi che abbiamo specificato, puoi apportare modifiche, ad esempio, impostare il colore, la dimensione font, tipo di carattere, spaziatura, allineamento del testo e molto altro, è necessario prescriverli come in HTML, quindi è improbabile che ti confondano.

Naturalmente, dopo aver letto questo articolo, non diventerai un esperto di CSS, ma hai aumentato il livello di conoscenza e ora almeno hai un'idea di come funzionano gli stili del sito.

Sarà anche interessante per te:
- Salute dei blogger
- 5 suggerimenti per i nuovi blogger
- Audit gratuito del sito

Ricerca

articoli Correlati