Valuta il blog correttamente prima di acquistarlo

Avviare da zero i progetti su Internet è abbastanza difficile e molti non sono pronti a lavorare per molto tempo, non sapendo con certezza se tutto ciò porterà almeno ad alcuni risultati.

Esistono alternative: si tratta di un investimento nell'acquisto di siti Web. Spesso, i buoni siti vengono venduti per mancanza di tempo, urgente bisogno di denaro o semplicemente a causa di un cambiamento di interesse.

Come valutare i potenziali clienti del blog? Su questa domanda è necessario conoscere la risposta prima di decidere di effettuare un acquisto.

Alcuni venditori di siti deliberatamente sovraccaricano, e talvolta vengono venduti progetti non promettenti, dai quali è meglio rifiutare immediatamente. Dopo aver valutato diversi fattori importanti, puoi scegliere il miglior blog da acquistare.

Valuta il blog correttamente prima di acquistarlo

È necessario acquistare siti Web pronti per lo scambio. Lì, l'amministrazione controlla l'integrità degli utenti e fornisce statistiche complete sui siti.

Ora ti presenteremo i principali fattori per valutare un blog:

  1. L'età del sito è l'indicatore più importante, dal momento che alcuni siti giovani semplicemente non meritano di essere pagati soldi. I webmaster li timbrano con l'aiuto di motori e li riempiono di contenuti poco costosi, esponendoli a un sito Web di alta qualità, ma è meglio scegliere risorse vecchie e affidabili.
  2. Frequenza di riempimento - deve essere stabile e eseguita almeno una volta alla settimana. Se un blogger aggiunge costantemente nuove pubblicazioni, si preoccupa della reputazione del sito e lo mantiene in vita.
  3. Indicatori importanti: includono TIC, PR, traffico, disponibilità del sito nei cataloghi e molto altro. Qui le regole sono semplici, più alto è il punteggio, meglio è. Affinché tu non sia ingannato, chiedi l'accesso alle statistiche di Liveinternet e usi altri analoghi.
  4. La qualità dei contenuti è alla base di ogni blog: sono i suoi articoli. Se non sono qualitativi, non sono interessanti e il loro autore non si preoccupa del design, i testi non saranno interessanti per nessuno. Devi scegliere i blog dove sono i migliori post.
  5. Massa di riferimento: deve essere valutata in due direzioni contemporaneamente, questi sono collegamenti esterni e collegamenti a ritroso. Meno collegamenti aperti in uscita, meglio è. Con backlink, è vero il contrario: più è, meglio è. Ma un gran numero deve anche essere accompagnato da un'alta qualità, dato che i motori di ricerca hanno ora un atteggiamento negativo nei confronti dei link acquistati.
  6. Entrate del sito: è necessario stabilire un determinato livello di guadagni, che il sito porta costantemente. In generale, i professionisti non prestano molta attenzione a questo, poiché dopo aver acquistato i blog usano i metodi più efficaci per monetizzarli.
  7. Costi di supporto - Studiare le offerte, prestare attenzione ai costi. In alcuni casi, i webmaster usano schemi sbagliati e spendono molti soldi. Ad esempio, ospitano siti su server dedicati o utilizzano costosi servizi di promozione.
  8. Commenti: analizzali e fai attenzione alla loro qualità. I commenti contorti sono immediatamente ovvi, e se c'è molto spam tra di loro, mostra che nessuno è coinvolto nel sito e la sua qualità è in dubbio.
  9. Filtri: l'amministrazione dello scambio del sito controlla necessariamente se il sito è sotto i filtri e c'è un grafico separato nei lotti su questo. Fai attenzione, tirare fuori il sito dal filtro non è così facile.
  10. Progettazione: assicurati che sia stato utilizzato un modello non modello, perché hai intenzione di pagare per il sito. Inoltre, valutalo tu stesso (se non c'è nessun link, chiedilo al venditore).
  11. Sorgenti di traffico: la maggior parte dei visitatori dovrebbe visitare il sito dai motori di ricerca. Se vedi queste risorse di terze parti in queste informazioni, dovresti pensarci, perché dopo aver acquistato questi siti puoi rimuovere i link.
  12. Destinatari: ora Telderi pubblica anche informazioni dettagliate sui visitatori. Assicurati che i criteri per il pubblico corrispondano al soggetto (quando c'è un traffico maschile del 70% sul sito web delle donne, questo non è corretto).
Valuta il blog correttamente prima di acquistarlo

Più attentamente consideri ogni offerta, più bassa sarà la probabilità di acquistare "spazzatura" e non una risorsa di qualità.

I neofiti non sanno come valutare i siti, quindi spesso acquistano risorse poco promettenti e poi se ne pentono. Non reintegrare i loro ranghi, controlla ogni piccola cosa e se poi noti qualcosa, prova a sistemare tutto velocemente.

L'ottimizzazione, la pubblicità e la promozione aiuteranno a realizzare da quasi tutti i siti un sito decente che può essere rivenduto almeno.

Ti interesserà anche:
- Guarda i nuovi post del blog con RSS FAST
- Perché aggiornare i vecchi post del blog?
- Che cosa inizia creazione di blog?

Ricerca

articoli Correlati